Come arrivare  
Seleziona un itinerario dalla mappa {{directionsToLabel}}
{{currentWaypoint.label}}

Casaleggio Novara - San Nazzaro Sesia

Difficoltà
Tecnica
Esperienza
Paesaggio
Lunghezza (Km): 14,4
Tempo: 3 ore 35 min
Altitudine di partenza (m): 169
Altitudine di arrivo (m): 148
Dislivello (m): 28
Periodo: Primavera o Autunno

Descrizione

Punto di partenza
L'itinerario parte da Piazza del Municipio di Casaleggio Novara.

Come arrivare

In automobile
Autostrada A4 Milano - Torino in direzione Vicolungo (uscita Biandrate).
Strada Provinciale 12 (San Pietro Mosezzo - Vicolungo), 14/A (Casaleggio Novara - Castellazzo Novarese) e 81 (Casaleggio Novara - Mandello Vitta). 

In treno
Stazione Ferroviaria di Casaleggio

In autobus
Linea Novara – Biandrate – Vercelli. 
Orari: www.fontaneto.it e www.stnnet.it

Caratteristiche generali:
L’itinerario si sviluppa in piano, attraversando antichi borghi fortificati e abbazie, e non presenta difficoltà; è percorribile durante tutto l’anno - a piedi, in bicicletta o a cavallo - e non richiede una preparazione atletica specifica, né attrezzatura o abbigliamento particolari.

Le peculiarità paesaggistiche del percorso si affiancano al suo enorme valore storico e culturale e lo rendono ideale non solo per gli amanti dell’escursionismo ma anche per chi, meno avvezzo allo sport, desidera trascorrere una giornata passeggiando tranquillamente tra borghi storici e natura incontaminata.

Il percorso coincide con la seconda tappa del Sentiero Novara, il quale, articolandosi in 19 tappe, attraversa l’intera provincia sviluppandosi per oltre 200 Km.

Descrizione del percorso:
Dalla Piazza del Municipio di Casaleggio Novara si percorre un breve tratto che porta alla chiesa parrocchiale dedicata a Sant’Ambrogio. La chiesa, le cui prime testimonianze risalgono all’anno 997, è a navata unica, con otto cappelle laterali, e presenta forme barocche. Di rilievo, al suo interno, affreschi e dipinti che secondo alcuni esperti sarebbero attribuibili al Morazzone e alla sua scuola.

Ritornando verso il Municipio, si prende la strada che porta all’antica località fortificata di Torre del Castello. Si prosegue su strada asfaltata per circa 45 minuti, fino a raggiungere la località di Vicolungo. Qui si osservano il Castello e la Rocca, risalenti al XV secolo, e numerose chiese di enorme interesse artistico e religioso tra cui la Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Si prosegue per l’abitato di Recetto, superando la Roggia Bolgona e attraversando verdi paesaggi; all’entrata del borgo troviamo l’antico oratorio di Santa Maria (XI sec.) e i ruderi delle antiche mura cittadine. Nel centro del paese vi sono la Chiesa Parrocchiale dedicata a San Domenico (XIV sec. ) e la Via Cascinali recuperata di recente.

Si prosegue su strada asfaltata fino a raggiunge il ponte su Canale Cavour; una breve deviazione su pista ciclabile ci consente di proseguire, passando dall’Oratorio della Madonna delle Nevi e dal cascinale trasformato in locanda.  Qui ha inizio un tratto – l’unico di tutto il percorso - su terra battuta, che ci conduce alle porte di San Nazzaro Sesia.

Il borgo è caratterizzato dalla sua Abbazia Benettina dedicata ai Santi Nazario e Celso; si tratta del più importante complesso abbaziale di tutto il Novarese e Vercellese. A fondarla, nel 1040, fu il vescovo di Novara, appartenente alla famiglia dei Conti di Biandrate.

Notizie utili
Bus: da Novara.
Consultare www.stnnet.it e www.fontaneto.it

Posti di ristoro 
Osteria Tabarin (Vicolungo): tel +39 0321 835190
Osteria Piaza Pita (Recetto)
Osteria del Peggiore (San Nazzaro): tel +39 0321 834214

Note

Percorribile tutto l’anno - a piedi, in bicicletta o a cavallo. Non richiede una preparazione atletica specifica. Interamente su strada asfaltata

Nei dintorni

{{count}}/{{totalCount}} Carica altri