Come arrivare  
Seleziona un itinerario dalla mappa {{directionsToLabel}}
{{currentWaypoint.label}}

Villa Lesa - Monte alle Croci - Belgirate

Difficoltà
Tecnica
Esperienza
Paesaggio
Lunghezza (Km): 11,3
Tempo: 3 ore 25 min
Altitudine di partenza (m): 194
Altitudine di arrivo (m): 194
Dislivello (m): 487
Periodo: Primavera/Autunno

Descrizione

Punto di partenza
L’itinerario parte dalla frazione Villa Lesa, quieta località di villeggiatura collocata a 225 m s.l.m. sulla cui riva troviamo le rovine dell’antico Castellaccio. Verde e in posizione defilata, è appoggiata ai piedi di una dolce collina.

Come arrivare
In auto
Autostrada A26 per Gravellona Toce, uscita Arona/Carpugnino/Baveno. Segue SS 33 del Sempione.
Autostrada A8 (Milano – Laghi), uscita Castelletto Ticino. Segue SS 33.

In treno
Stazione ferroviaria di Lesa

Bus
Linee Arona/Massino Visconti/Lesa, Arona/Novara/Domodossola e Novara/Arona/Verbania.
Info: www.pirazzi.it, www.safduemila.com, www.stnnet.it

Caratteristiche generali
L’itinerario si snoda nel tipico ambiente dell’Alto Vergante, in cui primeggiano antichi borghi, cascinali e oratori. L’itinerario si diparte dalle rive del lago, per elevarsi sulle prime alture. Qui l’Erno, prima di tuffarsi nel Lago Maggiore all’altezza di Lesa, delinea un bacino stretto e allungato e le rive lacustri disegnano un paesaggio caratteristico, composto da vecchi borghi, ville e giardini storici.

Descrizione del percorso
L’itinerario ha inizio da Villa Lesa, là dove si possono osservare le antiche rovine del così detto Castellaccio. Una strada asfaltata porta al centro di Lesa, in corrispondenza della chiesa dedicata a San Giorgio e a San Giovanni Battista.

Dopo aver percorso un tratto di via alla Parrocchia, via Belvedere e via per Colnago, s’imbocca una mulattiera la quale si snoda nel bosco, tra muri a secco e terrazzamenti, in un percorso suggestivo e di grande impatto visivo.

Il sentiero prosegue per Carpugnino e sale poi fino alla località di Colnago, da dove si gode di un’impareggiabile vista che abbraccia tutto il basso Lago Maggiore, dalla Rocca di Angera fino ad Arona.

Raggiunta la piazza del paese, ci si inoltra nel borgo per imboccare la mulattiera che, attraverso un bosco misto di latifoglie, porta al Monte alle Croci. Qui, in un punto panoramico di notevole suggestione, sorge - tra faggi maestosi - l’oratorio dedicato a Maria Ausiliatrice.

Lasciato il monte, si devia a sinistra per l’Oratorio di Santa Cristina, il quale è posto in una radura con area di sosta e campo da golf.  Riprendendo il sentiero in salita, si raggiunge la strada asfaltata che in breve porta a Calogna. Dalla chiesa di San Bartolomeo si scende per un sentiero agevole fino all’Oratorio di San Paolo. Da qui si prosegue per Belgirate .

Poco sopra l’abitato di Belgirate vi è la chiesa “vecchia” di S.Maria. Scesi in direzione della ferrovia si procede lungo un sentiero che, tra ville e giardini, riporta a Villa Lesa, punto di partenza.

Notizie utili
Bus
Linee Arona/Massino Visconti/Lesa, Arona/Novara/Domodossola e Novara/Arona/Verbania.
Info: www.pirazzi.it, www.safduemila.com, www.stnnet.it

Note

Percorso lungo ma consigliato anche alle famiglie

Nei dintorni

{{count}}/{{totalCount}} Carica altri