Come arrivare  
Seleziona un itinerario dalla mappa {{directionsToLabel}}
{{currentWaypoint.label}}

Lungolago e fornaci di Ispra

Difficoltà
Tecnica
Esperienza
Paesaggio
Lunghezza (Km): 6,6
Tempo: 1 ore 55 min
Altitudine di partenza (m): 195
Altitudine di arrivo (m): 195
Dislivello (m): 156
Periodo: Primavera/Autunno

Descrizione

Punto di partenza
Ispra, in provincia di Varese, è situata sulla sponda orientale del Lago Maggiore, in zona collinare. Il suo centro abitato è situato ai piedi di due rilievi rocciosi: il Monte del Prete e il Monte dei Nassi. Arrivando a Ispra in battello, percorriamo il lungolago verso sinistra, seguendo i cartelli segnaletici che indicano il "Giro Fornaci". Qui ha inizio il nostro itinerario.

Come arrivare
In auto
Autostrada A8 in direzione Varese, fino a Vergiate – Sesto Calende. A seguire SS 33 fino a Sesto Calende e poi SS 629 in direzione Laveno Mombello.

Treno
Stazione ferroviaria di Ispra.

Bus
Linea Angera – Sesto Calende – Milano (Società Autolinee Varesine, Tel. +39 0332 731110).

In battello
Servizio di collegamento gestito dalla società Navigazione Lago Maggiore, attivo durante la stagione estiva.

Caratteristiche generali
La costa sud orientale del Lago Maggiore offre itinerari particolarmente favorevoli, che regalano panorami incredibili sul basso lago, sull’entroterra e sull’arco alpino.

La suggestiva scogliera e le fornaci di Ispra -  risalenti al mesozoico e formatesi per successive deposizioni sedimentarie marine - fortemente caratterizzano il percorso proposto e risultano ancor oggi in buona parte intatte.

Il percorso
Arrivando in battello, procedere a sinistra sul lungolago seguendo le indicazioni per il "Giro Fornaci". In auto, posteggiare in Piazza Ranci e scendere sino al piazzale del porto.

Proseguendo verso nord sul lungolago Vespucci si oltrepassa il circolo velico, costeggiando il lago sulla scogliera, per imboccare il percorso pedonale tra le rocce. Un ponticello mobile porta a superare l’ingresso di Villa Sagramoso Brivio e, salendo, a incontrare la prima fornace.

Un tratto di strada sterrata si sviluppa fra numerose ville, portando a un sentiero che, con una ripida scalinata, accompagna alla seconda fornace. Voltando a sinistra su strada asfaltata si raggiunge, in discesa, un’altra fornace posta in riva al lago. Si prosegue costeggiando il lago per giungere, attraverso un ripido sentiero, a un punto panoramico d’incredibile bellezza.

Si percorre, in breve discesa, la via Panoramica per poi proseguire lungo via della Volpe e via degli Alpini - punto panoramico dotato di panchine - fino al sottostante pianoro di Lavorascio: affacciato sul golfo omonimo, rappresenta un’area naturalistica di rilievo e regala una vista indescrivibile sulle montagne del Vergante e del Verbano.

Si ritorna quindi sul bivio di via della Volpe, per proseguire su strada asfaltata, su strade interne, fino al sottostante lungolago e all’imbarcadero, punto di partenza.

Notizie utili
Navigazione Lago Maggiore: www.navlaghi.it
Posti di ristoro: Ristorante San Gottardo, Tel. +39 0332 780186

Note

Il percorso è in buona parte su strade del paese con tratti di sentiero. Per tutta la famiglia

Nei dintorni

{{count}}/{{totalCount}} Carica altri