Come arrivare  
Seleziona un itinerario dalla mappa {{directionsToLabel}}
{{currentWaypoint.label}}

Natura e ambiente in Val Vigezzo

Orcesco (VB), Italia
TDA Logo
Difficoltà
Tecnica
Esperienza
Paesaggio
Lunghezza (Km): 8
Tempo: 2 ore
Altitudine di partenza (m): 810
Altitudine di arrivo (m): 830
Dislivello (m): 71 salita, 51 discesa
Periodo: Tutto l’anno

Descrizione

Punto di partenza:   

Orcesco (VB), Italia

Come arrivare:    

In treno: stazione di Domodossola, Ferrovie dello Stato. Orari: http://www.trenitalia.com/; www.ffs.ch. Stazione ferroviaria di Orcesco, Ferrovia Vigezzina. Orari: http://www.vigezzina.com
In auto:autostrada A26 in direzione Gravellona Toce; da qui SS33 del Sempione, uscita Masera e Valle Vigezzo; seguire la SS 337 della ValleVigezzo fino a Druogno.

Caratteristiche generali:    

La Valle Vigezzo, conosciuta anche come la “Valle dei Pittori”, è stata patria di numerosi artisti e fonte di ispirazione di paesaggisti e ritrattisti che nei secoli ne hanno influenzato arte e cultura. Orcesco è una piccola frazione di Druogno e ospita un attivo Centro di Educazione Ambientale dove è possibile realizzare attività laboratoriali. A Santa Maria Maggiore è possibile la visita del Museo dello Spazzacamino e alla Scuola di Belle Arti e Pinacoteca Rossetti Valentini.

Il percorso:    

Dalla stazione di Orcesco si raggiungono in pochi minuti i laboratori del Centro di Educazione Ambientale CEA Orcescoricavati in alcune antiche case ristrutturate e nei campi di coltivazione per piante orticole e officinali al limitare del paese. A monte un castagno monumentale domina i prati e il paese di Orcesco: da qui un sentiero e una strada sterrata conducono alla carrozzabile che porta a Druogno. Di fronte alla stazione ferroviaria, nel grande edificio “Colonia di Druogno” è ospitato il Museo UniversiCà, gestito dall’omonima Fondazione culturale. Nel museo sono allestiti percorsi multimediali dedicati a tradizioni, mestieri, storie e personaggi della valle.
Attraversato il paese si raggiunge la Chiesa sconsacrata di San Giulio che ospita il Museo della Cartolina e dove si trova il percorso espositivo delle opere dello scultore Giancarlo Sangregorio.
Dalla stazione di Druogno si raggiunge il Centro di Educazione Stradale e il campo sportivo. Seguendo la pista ciclabile-pedonabile si arriva in breve a Santa Maria Maggiore, passando davanti al campeggio e raggiungendo una comoda area di sosta. Lasciando la pista ciclabile si costeggia l’ampia area parcheggio parallela avia G. Matteottiche si attraversa per entrare nel parco di Villa Antonia che ospita il Museo dello Spazzacamino. Attraversando il paese, si raggiunge la Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini. Per il rientro raggiungere la stazione di Santa Maria della Ferrovia Vigezzina.

Notizie utili:    

A chi rivolgersi per informazioni e visite didattiche specializzate per le scuole:
•    Centro di Educazione Ambientale “C’ÈA Orcesco” (www.cea-orcesco.it)

Informazioni
•    Comune di Druogno: www.comune.druogno.vb.it – tel 0324 93071
•    Museo UniversiCà: www.universica.it
•    Parco di Educazione Stradale di Druogno: www.parcoeducazionestradale.it
•    Museo dello Spazzacamino: Tel./Fax 0324 905675, www.museospazzacamino.it
•    Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini: Tel: +39 336 236151 - www.comune.santamariamaggiore.vb.it
•    Comune di Santa Maria Maggiore

Posti di ristoro:    

Ristorante La Stazione, via Stazione n.11 28853  Druogno (VB), Tel. +39 0324 9300

Ristorante La Baitina, Via Pasquaro 28853, Drugno (VB), Tel. +39 0324 245018

Dove dormire

Nei dintorni

{{count}}/{{totalCount}} Carica altri