Come arrivare  
Seleziona un itinerario dalla mappa {{directionsToLabel}}
{{currentWaypoint.label}}

Alta Via del Lago Maggiore: da Orta S.Giulio a Baveno

Orta San Giulio (NO), Italia
TDA Logo
Difficoltà
Tecnica
Esperienza
Paesaggio
Lunghezza (Km): 30,9
Tempo: 3 giorni
Altitudine di partenza (m): 325
Altitudine di arrivo (m): 221
Dislivello (m): 1097 salita, 1201 discesa
Periodo: giugno – ottobre

Descrizione

Punto di partenza:    Orta San Giulio (NO), Italia

Come arrivare:    

In treno: stazione di Orta-Miasino-Frazione Legro, Ferrovie dello Stato. Orari: http://www.trenitalia.com/; www.ffs.ch
In autobus: bus per Orta San Giulio, linea Domodossola - Omegna e linea Novara -Borgomanero - Omegna - Domodossola. Orari: www.vcoinbus.it
In auto: da Nord: Autostrada A26, uscita Gravellona Toce. Seguire la direzione Omegna SR 229. Da Omegna seguire direzione Orta San Giulio.
Da Sud: Autostrada A26, uscita Borgomanero. Seguire la SP229 direzione Orta San Giulio.

Caratteristiche generali:  

Itinerario escursionistico della durata di tre giorni che tocca un sito patrimonio Unesco, borghi protetti e panorami mozzafiato sul Lago Maggiore.

Il percorso:    

L'itinerario si sviluppa intorno a Orta San Giulio, eletto tra i “Borghi più belli d'Italia”, e al Sacro Monte di Orta, Patrimonio Unesco. Si segue la prima parte del percorso “Anello Blu” del “Quadrifoglio di Ameno” raggiungendo in breve Legro, dove si trovano 45 dipinti murali ispirati a film ambientati nel territorio. Dopo un tratto su strada asfaltata, poi sterrata, si raggiunge Ameno “Borgo sostenibile del Piemonte”, da cui si devia in direzione nord est per raggiungere la frazione Coiromonte. Si prosegue su sentiero in direzione del Monte Mottarone, godendo del meraviglioso panorama sul Lago Maggiore, il Lago d'Orta, la Pianura Padana, e l’arco alpino dal Monviso al Monte Rosa fino al Mischabel. A Mottarone è possibile pernottare, se non si è scelto di sostare in uno dei centri abitati che precedono questa meta intermedia. Dal Monte Mottarone, il secondo giorno, si prosegue abbassandosi di quota, sempre su sentieri panoramici in cresta, passando per il Monte Zughero, le pendici del Monte Camoscio fino ad arrivare a Baveno, sulle sponde del Lago Maggiore. È possibile spezzare l’itinerario al Monte Mottarone scendendo in funivia a Stresa, e proseguire a Baveno in treno oppure in battello.

Notizie utili:    

Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, Patrimonio Mondiale Unesco: www.sacrimonti.net; whc.unesco.org/en/list/1068
Borghi più belli d’Italia: www.borghitalia.it
Borghi sostenibili del Piemonte: www.borghisostenibili.it
Da Stresa si torna a Baveno con la Navigazione del Lago Maggiore. Orari: www.navigazionelaghi.it. Oppure con le Ferrovie dello Stato. Orari: http://www.trenitalia.com
Orari e informazioni Funivia Stresa-Alpino-Mottarone: www.stresa-mottarone.it

Posti di ristoro:  

- Omnidiet – Albergo Ristorante Bar – Via Monte Falò, 8 – 28011 Coiromonte di Armeno, NO (IT)  tel.+39 0322 999009  www.omnidiet-hotel.com
- Hotel Miramonti – Albergo Ristorante – Località Mottarone Vetta – 28838 Stresa, VB (IT)  tel.+0039 0323 9+924822  +0039 338 4601697  www.miramonti-mottarone.it
- Casa della Neve – Albergo Ristorante – Località Mottarone – 28838 Stresa, VB (IT)  tel. +0039 0323 923516 +0039 335 7636962 www.casadellaneve.it
- Hotel EDEN – Albergo Ristorante – Località Mottarone Vetta – 28838 Stresa, VB (IT)  tel. +0039 0323 924873  +0039 380 7107300  www.edenmottarone.it

Dove dormire

Nei dintorni

{{count}}/{{totalCount}} Carica altri